CHIAMACI 081 7755318 - 335 6128394 - 349 1477791
DONA ORA
progetto-ambulatorio-terapie-orali-associazione-compagni-di-viaggio-onlus

Progetto Ambulatorio Terapie Orali

Negli ultimi anni si è assistito ad un notevole aumento delle conoscenze nell’ambito della biologia molecolare dei tumori che ha portato all’elaborazione e allo sviluppo di un nuovo gruppo di farmaci a bersaglio molecolare, le cosiddette target therapy, che agiscono a livello di specifici bersagli molecolari coinvolti nella crescita e progressione tumorale.

Molti di questi farmaci sono somministrati per via orale e, da quanto emerso da un’analisi delle pipeline di numerose aziende farmaceutiche coinvolte nello sviluppo di farmaci antitumorali, questa categoria di molecole rappresenta senza dubbio il futuro del trattamento anti neoplastico.

L’azione selettiva di questi farmaci li rende potenzialmente più efficaci dei comuni citotossici e li caratterizza per un differente profilo di tossicità. D’altra parte il ricorso alle terapie orali offre al paziente una serie di benefici, che si
traducono in un miglioramento della qualità di vita e che possono così essere sintetizzati: la possibilità di assumere il farmaco a domicilio riducendo, in questo modo, il numero di accessi in ospedale e le ore trascorse in reparti di oncologia; una più agevole via di somministrazione (enterale anziché parenterale), una maggiore maneggevolezza dei farmaci con un minore e differente numero di effetti collaterali.

L’introduzione di questi farmaci ha tuttavia, messo in evidenze una serie di problematiche legate alla gestione del paziente che si fanno sempre più evidenti.

Uno dei principali problemi correlati alla somministrazione domiciliare di farmaci antitumorali è la compliance/aderenza al trattamento farmacologico del paziente stesso.

Questo aspetto è influenzato da diversi fattori: il numero di compresse assunte, la comparsa di effetti collaterali nonché la capacità di gestione degli stessi da parte del paziente e/o familiari.

Infine, la preferenza per la terapia orale non deve essere data per scontata, dal
momento che non è infrequente che alcuni pazienti possano sentirsi più seguiti nel caso di una terapia endovenosa.

E’ emersa pertanto una necessità, ovvero la corretta educazione e complessiva gestione del paziente stesso con la conseguente istituzione di ambulatori dedicati allo scopo di creare dei percorsi specifici, volti a fornire una serie di supporti conoscitivi, informativi e di partecipazione ai processi di cura che non coinvolgano solo i singoli pazienti ma anche i loro familiari.

L’Ambulatorio di Terapie Orali, di recente istituzione presso la UOC di Oncologia dell’AORN dei Colli, prevede la presenza di tre figure professionali – oncologo, infermiere professionale e psicologo – che hanno il compito di accogliere il paziente fin dal suo primo accesso in Ospedale, motivarlo alla corretta gestione dei trattamenti orali e sostenerlo durante tutto il periodo di cura.

 

CONTATTACI

compagnidiviaggioonlus@hotmail.com

335 6128394

COME PUOI AIUTARCI

FAI UNA DONAZIONE

Operiamo insieme una grande e profonda trasformazione culturale della nostra società.

Cambiamo la parola… umanizzazione

VUOI FAR PARTE DEL NOSTRO TEAM?

Per raggiungere i nostri obiettivi abbiamo bisogno anche del tuo aiuto! Potrai far parte di un gruppo di persone accomunate da un ideale sincero.

 TUTTI I NOSTRI PROGETTI

SHARING IS CARING

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per rendere la tua navigazione piacevole. Non utilizza cookie di profilazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su 'Maggiori Informazioni'. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi